News

Il trattamento dei dati sensibili relativi alle vaccinazioni obbligatorie per l'accesso ai servizi educativi e scolastici

I dati vaccinali sono dati di natura sensibile attenendo allo stato sanitario dei soggetti. Il decreto legge 73 2017 ha regolamentato l'obbligatorietà dei vaccini per i frequentanti i percorsi di educazione e di istruzione. Per comprendere come debba essere gestito il trattamento di tali dati da parte delle istituzioni scolastiche, occorre riprendere brevemente la disciplina generale sul trattamento dei dati sensibili.

Il legislatore, dopo aver disciplinato al Capo I le regole comuni al trattamento dei dati effettuato su qualunque soggetto, pubblico o privato, al Capo II detta le “regole ulteriori per i soggetti pubblici”. Si è cercato così di risistemare le numerose discipline di settore  che regolano le funzioni pubbliche.

Leggi tutto...

RASSEGNA NORMATIVA N.9/2017

RIVISTA ON LINE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

GLI ARGOMENTI DEL MESE

Antonio Sapiente - Vaccini Obbligatori: Adempimenti per le scuole - Testo del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73 - Nota Ministero della Salute n. 25233 del 16 agosto 2017 - Nota MIUR prot. n. 1622 del 16 agosto 2017

Salvatore Argenta - Dal 1° settembre passa all’INPS la competenza esclusiva in materia di visite fiscali - Messaggio INPS n. 3265 del 9 agosto 2017

Bruno Giacinto - Calendario scolastico 2017/2018 - Ordinanza Ministeriale n. 533 dell’ 1 agosto 2017

Salvatore Giacinto - Formazione iniziale dei docenti - Emanato il decreto che disciplina i requisiti per il concorso 2018 - Decreto Ministeriale n. 616 del 10 agosto 2017

Silvia Renzulli - Conseguimento del diploma in quattro anni - Decreto Ministeriale agosto 2017

Antonello Di Pace - Le istruzioni per il conferimento delle supplenze per l’A.S. 2017/2018 - Nota MIUR prot. n. 37381 del 29 agosto 2017

Giancarlo Cubasina - Modalità di assunzione degli esperti nelle attività formative dei PON - Nota MIUR prot. n. 34815 del 2 agosto 2017

 

L’INFORMAZIONE

·       Costituiti Osservatori permanenti per inclusione scolastica e integrazione alunni stranieri

·       Dal 1° settembre le visite fiscali saranno effettuate dai medici dell’INPS

·       L’autocertificazione vaccinale deve essere presentata anche dal personale scolastico

·       Bonus 500 euro. Dal 1° settembre le somme residue si cumuleranno con l’importo 2017/18

·       Rinnovo contratti: l’Anief chiede un referendum per ascoltare i lavoratori

·       Il servizio svolto a tempo determinato è valido ai fini del superamento del vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno

·       Immissioni in ruolo: posti nelle regioni meridionali pari a quelli della sola Lombardia

·       L’aumento stipendiale medio dei docenti è di solo 15 euro netti all’anno

·       Vaccini. Come cambia l’iscrizione a scuola

·       È antisindacale l’atto unilaterale del dirigente che non ha attivato la contrattazione integrativa di istituto

·       Assunzione di 51.773 nuovi docenti dal 1 settembre

·       Maturità 2017: promosso il 99,5% dei candidati ammessi

·       Fedeli: Avvio trattative sul rinnovo del contratto

·       Diploma in quattro anni: al via la sperimentazione in 100 classi

·       ATA. On line il contingente delle assunzioni: 6.260 i posti disponibili a livello nazionale

·       Scuola, biblioteche innovative: finanziati i primi 500 progetti

·      Vaccini. Fedeli: “Al lavoro per sostegno a famiglie e scuole”

Leggi tutto...

Nuove indicazioni sui Vaccini per A.S.2017/2018

Circolare congiunta del MIUR e Ministero della Salute  per A.S. 2017/2018

Il MIUR e il Ministero della Salute hanno diramato una circolare congiunta con indicazioni operative, per l’anno scolastico 2017/2018, per l’attuazione della legge in materia di prevenzione vaccinale, al fine di agevolare le famiglie nell’adempimento degli obblighi vaccinali.

Per quanto riguarda i documenti, la circolare ricorda che è possibile fornire alle scuole:

-       idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste dalla legge in base all’età;

-       idonea documentazione comprovante l’avvenuta immunizzazione a seguito di una malattia naturale;

-       idonea documentazione sanitaria comprovante la sussistenza dei requisiti per l’omissione o il differimento delle vaccinazioni;

-       copia della formale richiesta di vaccinazione alla ASL territorialmente competente (con riguardo alle vaccinazioni obbligatorie non ancora effettuate) secondo le modalità indicate dalla stessa ASL per la prenotazione.

Leggi tutto...

Vaccini. Il Garante: le ASL non possono trasmettere dati alle scuole

Su richiesta della Regione Toscana ed altri soggetti istituzionali, subito dopo il decreto MIUR-Salute,  il Garante è intervenuto specialmente per quanto attiene la necessità che i dati personali (sensibili e non) degli alunni vengano trattati in modo corretto dalle scuole e dalle aziende sanitarie.

In sostanza, il Garante ribadisce che il passaggio di dati personali da una amministrazione pubblica all'altra è consentita solo quando è prevista dalla legge, mentre il trattamento dei dati sensibili deve sempre prevedere un apposito regolamento.

 Pertanto, le scuole – pubbliche e private – e i servizi educativi per l'infanzia possono trasmettere l'elenco degli iscritti alle aziende sanitarie territorialmente competenti, in virtù del fatto che gli elenchi nominativi contengono solamente dati personali e il loro invio è necessario per perseguire compiti istituzionali (attivazione della procedura prevista dal decreto legge 73/2017).

Leggi tutto...

Costituiti Osservatori permanenti per inclusione scolastica e integrazione alunni stranieri

La Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ha firmato i decreti per la costituzione dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica, previsto da uno dei provvedimenti attuativi della Buona Scuola, e dell’Osservatorio per l’integrazione degli alunni stranieri e per l’intercultura.

“I due Osservatori - spiega la Ministra - saranno importanti spazi di confronto su temi che sono centrali nella nostra scuola e nel Paese e che sono direttamente connessi con l’attuazione dell’articolo 3 della nostra Costituzione”.

“Quella italiana - prosegue Fedeli - è già una scuola altamente inclusiva e capace di integrare, di fare della diversità una ricchezza. Abbiamo un sistema molto avanzato, di cui possiamo e dobbiamo essere orgogliosi. Le nostre e i nostri docenti fanno un lavoro straordinario, che con la riforma e i suoi decreti attuativi vogliamo ulteriormente supportare con risorse e strumenti che ci consentiranno di venire sempre più incontro alle nuove esigenze di studentesse e studenti e delle loro famiglie”.

Leggi tutto...

Dal piano di lavoro alla programmazione al curricolo per competenze

FARE L’INSEGNANTE N. 1/2017

Editoriale di Luciano Lelli  e  Ivana Summa

Dal piano di lavoro alla programmazione al curricolo per competenze

la scuola funziona con andamento nel contempo sequenziale, ricorsivo, ciclico. Entro ogni ciclo di svolgimento annuale una particolare rilevanza viene costantemente riconosciuta alla fase iniziale, sempre più farcita di adempimenti. Tra di essi in primo piano si impone la prefigurazione dell’intero percorso formativo annuale, da identificare in rapporto alle classi, alle discipline, agli specifici allievi portatori di peculiari necessità di evoluzione personale sempre «speciali».

Leggi tutto...

PRIVACY E VACCINI : LE SCUOLE POTRANNO INVIARE GLI ELENCHI DEGLI ISCRITTI ALLE ASL

COMUNICATO STAMPA DEL GARANTE IN DATA 1° SETTEMBRE 2017

Approvato un provvedimentourgente per semplificare gli adempimenti e consentire trattamenti di dati non previsti dalla legge sui vaccini

Da oggi gli istituti scolastici e i servizi educativi per l’infanzia potranno trasmettere gli elenchi degli iscritti alle Asl competenti per territorio per consentire la verifica della regolarità vaccinale senza aggiungere oneri burocratici a famiglie e pubblica amministrazione. Questa la decisione del Garante che ha adottato un provvedimento urgente – con valenza generale - per consentire un trattamento dei dati non previsto dalla normativa sui vaccini se non prima del 2019.

Leggi tutto...

Dicembre 2017

Sommario

Editoriale

L’itinerario della valutazione nel sistema scolastico italiano

di Ivana Summa e Luciano Lelli

 

TEMI DI SCUOLA

A cosa serve la valutazione di sistema?

di Ivana Summa

 

La valutazione del personale nella valutazione di sistema

di Nicola Serio

 

Valutazione di sistema e continuità istituzionale

di Umberto Savini

 

PROBLEMI DI SCUOLA

Il miglioramento lo facciamo noi!

di Loredana De Simone

 

La complessità gestionale delle scuole tra accountability e bilancio sociale

di Stefania Cilea

 

Il Sistema Nazionale di Valutazione: da spada di Damocle a opportunità per lo sviluppo scolastico

di Feldia Loperfido, Giuseppe Ritella

 

La voce del pensiero

di Michela Minuto

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Un primo approccio ai colori attraverso gli albi illustrati

di Laura Rossi

 

Geometria piana: il Tangram e il Mandala

di Nicoletta Calzolari

 

SCUOLA PRIMARIA

Maestra, filosofiamo?!

di Rosanna Rinaldi

 

Un progetto di geo-storia approntato per classi terze

di Monica Piolanti

 

Senza zaino è meglio

di Michela Lella

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

“L’Arte dell’Uomo e l’Arte della Natura”

di Francesca Falsetti

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Lavorare per classi parallele: una proposta operativa in fase di ampliamento

di Marco Pellizzoni

 

Quali competenze per un latino efficace?

di Laura Azzoni, Benedetta Nanni

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Non due pezzi distinti e giustapposti di scuola

di Maria Grazia Accorsi

 

RUBRICHE

Maestri del passato che parlano al presente

Karl Raimund Popper: la ricerca non ha fine

di Luciano Lelli

 

Arte Musica Spettacolo

La Tartaruga rossa: l’animazione e la visione audio-tattile

di Vincenzo Palermo

 

Legislazione e normativa scolastica

La vigilanza sugli alunni dentro la scuola

di Anna Armone

 

Un libro al mese

Angelo Paletta e Daniele Vidoni (a cura di), Scuola e creazione di valore pubblico

di Ivana Summa

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo