News

Contratti scuola 2018: aumenti e arretrati entro aprile?

Tra i contratti statali del 2018, il rinnovo del contratto della scuola è quello più vicino a completare l'iter di approvazione definitiva. L'accordo firmato il 9 febbraio 2018 è già arrivato la scorsa settimana alla Corte dei conti, per il cui visto potrebbero necessitare fino a quindici giorni, in tempo utile per consentire l'accredito degli arretrati per il 2016 e per il 2017 e degli aumenti degli stipendi di docenti e Ata per la busta paga di aprile 2018. Gli aumenti degli stipendi dei docenti sono variabili da un minimo di 85 ad un massimo di 110 euro lordi mensili. A questi si dovranno aggiungere gli arretrati che, al lordo, arrivano a 630 euro, comprendendo anche le prime mensilità del 2018 non coperte dagli aumenti degli stipendi.

Esami di Stato. Dirigenti di istituti compresivi e secondarie I grado in Commissione

Con la nota 4537, il MIUR ha fornito istruzioni in merito alla formazione delle commissioni degli esami di Stato aveva escluso dalla possibilità di fare i presidenti i dirigenti scolastici degli istituti dei comprensivi e delle scuole secondarie di primo grado creando qualche malumori tra i sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola, che hanno chiesto ed ottenuto un incontro chiarificatore nella giornata del 30 marzo. Durante l’incontro si è arrivati alla determinazione di inserire anche i dirigenti degli istituti comprensivi e delle scuole secondarie di primo grado per proporre la propria candidatura a presidente di commissione degli esami di stato.

Sulla vicenda era intervenuta anche ANP sottolineando che non c’è alcunanorma di legge che impedisca ai dirigenti delle scuole del primo ciclo di presiedere commissioni per l’Esame di maturità.

Leggi tutto...

Esami I ciclo: docenti di religione cattolica o alternativa in commissione

Nel corso dell’incontro sull’esclusione dalla Presidenza delle commissioni degli esami di Stato di II grado che si è svolto al Miur il 31 marzo u.s., si è affrontato anche il tema della partecipazione dei docenti di religione cattolica agli esami di Stato di I grado, su cui premeva la preoccupazione dei dirigenti scolastici del primo ciclo  di un aggravio della complessità delle operazioni d’esame, dal momento che sia i docenti di religione cattolica sia quelli di attività alternativa sono presenti in diverse terze e non solo della stessa scuola.

Leggi tutto...

In gita scolastica, due studenti rubano vestiti in un outlet

Due studenti diciassettenni, in gita scolastica con la classe, approfittando di una sosta all’outlet di Noventa di Piave (Venezia), hanno colto l’occasione per rubare vestiti da Calvin Klein e hanno cercato di confondersi tra i compagni a bordo del bus quando sono stati inseguiti dal personale di sorveglianza.

Leggi tutto...

Al via leProve INVALSI

Tra il 4 e al 21 aprile le terze classi della secondaria di primo grado si sottoporrannoalle prove Invalsi 2018, che da quest’anno si svolgeranno in modalità computer based; modalità che trova tecnologicamente impreparate molte realtà scolastiche, per l’inadeguatezza delle apparecchiature informatiche e/o per difficoltà di connessione. Peraltro, sembra sia cresciuta, tra i docenti, la diffidenza verso tali prove, probabilmente anche a seguito del fatto che la partecipazione degli studenti alle prove, oltre che essere obbligatoria, abbia assunto valore di prerequisito per l’ammissione agli esami di Stato, una grave incongruenza sistemica perché scavalca, nel merito, ruolo e funzioni dei docenti

Leggi tutto...

La Prof. maltrattata e derisa perdona gli studenti

Non sarebbe stata legata e presa a calci sulla sedia la Prof dell’istituto alessandrino la cui vicenda è ancora al centro della cronaca, ma “solo” circondata da 10 alunni e derisa. Questa è la versione fornita dai genitori alla stampa e confermata dalla stessa docente., che ha chiarito: “Erano una decina contro di me, mi hanno circondata e mi hanno fatto scherzi. Mi spostavano la cattedra, io ho difficoltà a deambulare e loro allontanavano il tavolo”.

Leggi tutto...

L’ex ministra Stefania Giannini dal MIUR all’Unesco

Da un comunicato diffuso a Parigi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura apprendiamo cheStefania Giannini, ex ministra dell’Istruzione è stata nominata vice-direttrice dell’Unesco per l’Educazione.

Insieme a Stefania Giannini, sono stati nominati vicedirettori anche Ernesto Renato Ottone Ramirez (Cile), MoezChakChouk (Tunisia) e Xing Qu (Cina).

La direttrice generale, Audrey Azoulay, ha accolto la nomina dei nuovi direttoricon questa dichiarazione: “L’arrivo di queste quattro personalità in seno alla direzione dell’Unesco si situa pienamente nelladinamica che intendo conferire alla nostra organizzazione. La qualità dei loro percorsi professionali e la loro diversità rappresentano una vera ricchezza per l’Unesco e testimoniano l’ambizione di essere al crocevia delle culture per costruire la pace”.

Settembre 2018

Settembre 2018

Editoriale

La valutazione è imperfetta, ma si può migliorare

di Ivana Summa

 

TEMI DI SCUOLA

Il circuito funzionale di valutazione e progettazione curricolare

di Luciano Lelli

 

Ambiente di apprendimento e inclusione, tra normalità ed interventi personalizzati

di Feldia Loperfido - Giuseppe Ritella

 

PROBLEMI DI SCUOLA

Scuole che innovano

di Ivana Summa

 

Verso una migliore didattica dell’alternanza scuola-lavoro

di Carmen Russo

 

Gli esami di maturità: un rito di passaggio

di Gian Carlo Sacchi

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Viaggi nel tempo

di Laura Rossi

 

Quali possibili obiettivi per una valutazione iniziale

di Nicoletta Calzolari

 

SCUOLA PRIMARIA

Una esperienza innovativa: il tablet strumento motivante per gli apprendimenti

di Rosanna Rinaldi

 

L’Inglese? Tutte storie …

di Rita Quinzio

 

Arriva Settembre… riapre la scuola: come cominciare?

di Emanuela Cren

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

La logica del punto

di Michela Agazzani

 

Si “INVALSI” chi può! Cre-attività per allenare le competenze linguistiche

di Gabriele Benassi

 

Gesamtkunstwerk a scuola?

di Enrico Marani

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Idee per una grammatica dell’uso

di Laura Azzoni

 

Non solo test d’ingresso, lo studente è un mondo tutto da scoprire

di Anna Alemanno

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Lavorare con la terra All’aria aperta!

di Marina Tutino

 

RUBRICHE

Maestri del passato che parlano al presente

Friederick Fröbel

di Gianni Balduzzi

 

Arte Musica e Spettacolo

Il racconto dell’adolescenza e delle sue problematiche: il bullismo, il cyber-bullismo e la violenza di genere

di Vincenzo Palermo

 

Legislazione e normativa scolastica

Sanzione disciplinare della sospensione dal servizio: di chi è la competenza?

di Gianluca Dradi

 

Un libro al mese

I diseredati, di François-Xavier Bellamy

di Luciano Lelli

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo