La P4C: da piccoli filosofi a uomini consapevoli

di Carmen Russo

“Lo studio della filosofia non è una strada sicura per diventare leader intellettuali, ma avvicina gli studenti alle forze che creano le idee e le rendono potenti, e dovrebbe aumentare in essi competenza esperta nell’uso degli strumenti attraverso cui le idee guida dell’umanità sono prodotte e validate” J. Dewey, The Study of Philosophy, 1910-1911.

Questo il pensiero sempre attuale di colui che è stato uno dei più influenti pedagogisti statunitensi. È proprio l’importanza formativa e didattica della filosofia l’argomento oggetto di una ricerca condotta solamente 3 anni fa in Gran Bretagna dall’Education Endowment Foundation. L’indagine, che coinvolse circa 3000 bambini di 48 scuole, mirava a rilevare gli effetti dell’insegnamento della filosofia negli alunni della scuola primaria, in particolare negli studenti di età compresa fra i 9 e i 10 anni. Ai piccoli partecipanti all’esperimento sono stati proposti concetti base di logica e strumenti di apprendimento tali da renderli capaci di migliorare la loro abilità nel porsi interrogativi, oltre che la capacità di fare ragionamenti e di elaborare concetti. I risultati della ricerca effettuata hanno rivelato un incremento dei livelli di apprendimento in discipline basilari come l’aritmetica e la scrittura. Inoltre, sono stati riscontrati notevoli miglioramenti anche fra gli allievi più svantaggiati. Infatti, da quegli studi è emerso che essi traggono, rispetto agli altri studenti, maggiori benefici dagli insegnamenti filosofici, in quanto si sentono più liberi di esprimersi.

 

   Leggi nella rivista n° 8 2017/2018 pag 34 ...    

Gennaio 2019

Gennaio 2019

Editoriale

La formazione on the job per un sapere fertilizzato dall’esperienza lavorativa

di Ivana Summa

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: approfondimenti

La formazione in servizio tramite una pluralità di modelli

di Luciano Lelli

 

Dalle funzioni dei sistemi educativi al ruolo dei docenti

di Feldia Loperfido e Giuseppe Ritella

 

La formazione dei docenti: inderogabile, permanente e strutturale

di Marco Pellizzoni e Borra Stefania

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: attualità

Dentro la notizia giornalistica: agenzie, quotidiani e comunicatori… alla prova dei fatti

di Alessandro Ferioli

 

Un nuovo regionalismo per la scuola

di Gian Carlo Sacchi

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Il teatro nella scuola dell’infanzia: come e perché

di Claudia Forni

 

Avventure in moto. Facciamo finta che… Immagini, racconti, parole

di Alessia Sansoni

 

SCUOLA PRIMARIA

Logica, previsione, metacognizione: il gioco degli scacchi

di Rosanna Rinaldi

 

Alla fine della storia

di Rita Quinzio

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

Ulisse: viaggio nel personaggio dai tanti volti

di Michela Agazzani

 

Senza por tempo in mezzo, il Consiglio di classe riflette sul da farsi…

di Mimosa Crestani

 

“Ritratto di spalle” l’eroe romantico e i rapper maledetti

di Francesca Falsetti

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Hunger Games e il mito di Teseo

di Laura Azzoni

 

Per un’educazione alla cittadinanza digitale

di Elisabetta Imperato

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Cittadini del Mondo... Una sfida per i CPIA

di Rosalba Cardamone

 

Rubriche

 

Le Parole della Scuola

Continuità

di Ivana Summa

 

Arte Musica e Spettacolo

Tratti & Ritratti

di Nicoletta Tomba

 

Legislazione e normativa scolastica

Il disegno di legge sulla videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia

di Anna Armone

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo