Vigilanza. Docente responsabile fuori della scuola se previsto da Regolamento d’Istituto

La scuola è responsabile di un incidente ad un alunno fuori dall’edificio, in quanto gli insegnanti hanno l’obbligo di accertarsi sia che i bambini siano saliti sul bus sia di attendere i genitori se in ritardo. Con sentenza n. 21593/2017 la Corte di Cassazione è intervenuta in merito all’incidente avvenuto fuori dalla scuola e nel quale è morto uno studente di 11 anni. Il tribunale di Firenze, al quale si erano rivolti i genitori del bambino, aveva dichiarato l’autista del bus, il comune e la scuola corresponsabili dell'incidente, condannandoli a risarcire per il danno subito, il padre, la madre e il fratello della vittima. La Corte d’Appello aveva confermato la sentenza ridefinendo le somme del risarcimento riconosciute in primo grado, rigettando la richiesta di appello del Ministero dell’istruzione.

La Suprema Corte di Cassazione, intervenendo su ricorso del Miur, ha ribadito che sussiste un preciso obbligo di vigilanza da parte del personale scolastico di far salire e scendere dai mezzi di trasporto davanti al portone della scuola gli alunni, con estensione della vigilanza nel caso in cui i mezzi di trasporto ritardino. La sentenza ha ribadito che la vigilanza dell’amministrazione scolastica non si interrompe fino all’avvenuta presa in carico degli alunni da parte di altri soggetti, se nel regolamento d’istituto è espressamente definito che i docenti dell’ultima ora vigilino all’uscita degli alunni dalla scuola fino a quando questi salgano sullo scuolabus. Quindi, la responsabilità dell’istituzione scolastica in caso di sinistri ed infortuni permane anche al di fuori delle pertinenze dell’edificio scolastico.

 

 

Settembre 2020

Settembre 2020

Editoriale

La scuola della cittadinanza 

di Ivan Summa

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: l’attualità

L’educazione civica ai blocchi di partenza: alcuni interrogativi pedagogici

di Andrea Porcarelli

 

EDUCAZIONE CIVICA: un curricolo trasversale nel curricolo d’istituto

di Manuela Pettinari

 

Patti Educativi di Comunità

di Maria Grazia Accorsi

 

Lezioni di Autonomia: il paesaggio istituzionale

di Gian Carlo Sacchi

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: riflessioni

Il «sapere didattico» per l’insegnamento/apprendimento intenzionali

di Flavia Marostica

 

Sviluppo o apprendimento? Questo è il problema

di Feldia Loperfido e Giuseppe Ritella

 

LE COMPETENZE: progettazione, didattica, valutazione

Una nuova identità pedagogico-educativa della scuola

di Loredana De Simone

 

Analizzare, confrontare e valutare criticamente per una cittadinanza attiva e digitale

di Nicoletta Calzolari

 

Il curricolo per competenze nella scuola dell’infanzia e del 1° ciclo

Piccoli archeologi crescono: una proposta sostenibile per ridare valore e spessore ad una disciplina trasversale nel primo ciclo di istruzione

di Silvia Bernardi

 

Rubriche

Esperienze DIGITALI

Escursioni digitali e scatti di viaggio. Quali sono le immagini che può trattare la scuola?

di Nicoletta Tomba

 

Scuole che INNOVANO

DiM, il dizionario multilingue fatto dagli studenti

di Lia Pensabene

 

Il CURRICOLO della CREATIVITà

Parliamo bene. La forma che esalta il contenuto

di Alessia De Pasquale

 

Il DIRIGENTE e il suo STAFF

Il Regolamento di istituto, il Patto di corresponsabilità educativa e la dad

di Anna Armone

 

LIBRI di SCUOLA LIBRI per la SCUOLA

Un libro molto utile per l’insegnamento dell’Educazione civica

di Flavia Marostica

Precedenti

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo