Concorso docenti abilitati secondaria di I e II grado: 50.000 iscritti

Sono 49.901 gli insegnanti che hanno presentato domanda per partecipare al concorso per docenti abilitati della scuola secondaria di I e II grado. bandito lo scorso febbraio.

Secondo una prima analisi dei dati, il numero maggiore di domande è stato presentato al Sud (23.476), seguito dal Nord (17.036) e dal Centro (9.389). La regione con il maggior numero di domande è la Campania con 7.352 istanze inoltrate, seguono Lombardia (7.161), Sicilia (6.340), Lazio (4.797).

I candidati sono soprattutto donne: sono 34.020. L'età media di chi ha fatto domanda di partecipazione è 43 anni.

Potevano presentare istanza anche le e i docenti già di ruolo: ne sono pervenute 10.404. La maggior parte delle domande proviene da insegnanti specializzati sul sostegno nella scuola di II grado e abilitati in Italiano, Storia, Geografia nella scuola secondaria di I grado. A seguire abilitati in discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado e scienze giuridico-economiche.

Poteva presentare domanda, come da bando, chi ha già una abilitazione per la scuola secondaria o è specializzato per l'insegnamento sul sostegno, inclusi le e i docenti già di ruolo.

Le aspiranti e gli aspiranti insegnanti sosterranno una prova orale (il punteggio massimo è di 40 punti) e saranno inseriti in una graduatoria di merito, anche in virtù del punteggio derivante dai titoli posseduti e dal servizio pregresso (massimo 60 punti). Le docenti e i docenti vincitori del concorso dovranno poi superare con una valutazione positiva un anno di formazione e di tirocinio per la definitiva immissione in ruolo. La loro attitudine all'insegnamento verrà valutata anche con visite in classe.
Questo bando di concorso rientra tra quelli previsti da uno degli otto decreti attuativi della Legge 107 del 2015 che ha disegnato un nuovo modello di reclutamento per i docenti con percorsi definiti e tempi certi per il ruolo. Il nuovo modello prevede anche una fase transitoria di cui il concorso per abilitati rappresenta il primo step. Seguiranno infatti il bando per docenti iscritti nelle graduatorie di istituto non abilitati ma con tre anni di servizio almeno alle spalle e quello per i neo-laureati.

Aprile 2018

Sommario

Editoriale

La “buona didattica” è inclusione

di Ivana Summa e Luciano Lelli

 

TEMI DI SCUOLA

Ambienti di apprendimento e tipologie dell’inclusione

di Luciano Lelli

 

Per una scuola inclusiva

di Gian Carlo Sacchi

 

Metodologie emergenti e tradizione pedagogica in dialogo per una didattica innovativa

di Feldia Loperfido, Giuseppe Ritella

 

PROBLEMI DI SCUOLA

I bisogni speciali degli allievi adottati

di Filippo Cancellieri

 

Orientamento e continuità: fondamenta e sviluppi

di Giavanna Strano

 

Le certificazioni per la lingua inglese secondo il quadro comune europeo

di Giuseppe Tria

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

La scienza in bottiglia

di Laura Rossi

 

Ambienti inclusivi

di Bianca Martino

 

SCUOLA PRIMARIA

Fare, disfare e riadattare: quando il docente è un artigiano del sapere

di Emanuela Cren

 

La P4C: da piccoli filosofi a uomini consapevoli

di Carmen Russo

 

Progettare percorsi interdisciplinari tra linguaggi corporei, espressivi e artistici

di Nicola Serio

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

“Pezzi di Me in Pezzi” l’autoritratto tra realtà e finzione

di Francesca Falsetti

 

Alla ricerca di un ambiente d’apprendimento inclusivo: due esperienze trasversali

di Mariacecilia Pardi

 

Ambiente di apprendimento e apprendimento significativo

di Claudia Pinti

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Leggere lo sport, un binomio da maratoneti dell’inclusione

di Anna Alemanno

 

Inclusione vs Integrazione

di Loredana De Simone

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Apprendimento collaborativo e Sviluppo professionale dei Docenti

di Patrizia Corasaniti

 

RUBRICHE

 

Arte Musica e Spettacolo

Per un’educazione all’affettività a scuola: Corpo e anima di Ildikó Enyedi

di Vincenzo Palermo

 

Legislazione e normativa scolastica

La formazione dei docenti. Ci sono novità nel CCNL 2018?

di Anna Armone

 

Un libro al mese

I turbamenti dell’allievo Törless, di Robert Musil, e Il giovane Holden, di Jerome David Salinger

di Luciano Lelli

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo