Concorso a 253 posti negli uffici dell'Amministrazione centrale e periferica del MIUR

La prova di preselezione si terrà il 27 settembre 2018

Come superare la prova di preselezione- Test a risposta multipla con risposta commentata offerti on line - I test per il superamento della prova di   PRESELEZIONE  vengono offerti a soli 30,00 euro

 

Si comunica che nella Gazzetta Ufficiale, serie Concorsi ed esami, n.  42 del 29 maggio 2018 è stato pubblicato l'avviso relativo al diario della prova di preselezione del concorso, a 253 posti per l'accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile del MIUR.

La prova di preselezione avrà luogo il 27 settembre 2018, mentre il 4 settembre 2018, sempre nella Gazzetta Ufficiale, si darà comunicazione delle sedi ove i candidati svolgeranno le prove o del loro eventuale rinvio.

Ricordiamo che, in base a quanto stabilito dal bando, la prova  preselettiva consisterà in 100  quesiti, sulle materie  delle prove scritte da risolvere nel tempo massimo di 90 minuti. Ciascun quesito consisterà in una domanda seguita da quattro risposte,  delle  quali solo una esatta.   
Le materie, quindi, saranno:

·       diritto costituzionale;

·       diritto  dell'unione  europea;

·       diritto  amministrativo;

·       diritto  civile,  con   particolare riferimento  alle  obbligazioni  ed  ai  contratti; 

·       contabilità pubblica;

·       diritto  del  lavoro,  con  particolare  riferimento  al pubblico  impiego; 

·       elementi  di  organizzazione  del   Ministero dell'istruzione dell'universita' e della ricerca e delle  istituzioni scolastiche.

 

Come superare la prova di preselezione

Test a risposta multipla con risposta commentata offerti on line - I test per il superamento della prova di   PRESELEZIONE  vengono offerti a soli 30,00 euro

 

Profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile - Titoli di accesso:  diploma di laurea (DL), oppure laurea specialistica (LS), oppure laurea magistrale (LM), oppure laurea triennale (L); rilasciati da università statali e non statali accreditate dal Ministero dell'istruzione, dell'università' e della ricerca. 

 

Sul sito www.euroedizioni.it  le informazioni e il bando di concorso

 

Considerato il contenuto delle materie del concorso sono maggiormente favoriti gli aspiranti che conoscono già le materie del concorso per averle  studiate all'università e che sicuramente per la preparazione useranno i manuali che già conoscono abbiamo pensato che la prova più difficile da affrontare e superare è quella della preselezione per essere ammessi alle prove scritte.

 A tal fine abbiamo predisposto oltre 1000 test a risposta multipla con risposta commentata su tutte le materie del concorso.

I vantaggi dell'offerta:

- I test a risposta multipla  con risposta commentata sono offerti on line  per consentire l’autoapprendimento e la simulazione della prova. 

Grazie al simulatore Testonline sarà possibile esercitarsi alla prova rispondendo a quesiti a risposta multipla, ripassare gli argomenti, coniugare lo studio teorico con la verifica della propria preparazione oltre a simulare lo svolgimento della prova stessa.

E’ possibile verificare l’organizzazione dei quiz  collegandosi al sito www.euroedizioni,it  cliccando su  “Prova  gratis”.

I quiz, suddivisi per aree tematiche, sono stati organizzati in schede con gruppi di 25 domande, per favorire l'esercitazione e consentire piùrapidamente l'apprendimento.

Le domande sono proposte volutamente per aree tematiche, perchériteniamo che nella fase dell'apprendimento, sia piùopportuno che l'esercitazione avvenga su domande della stessa natura per familiarizzare con quante piùdomande possibile, potendole mettere a confronto, con il linguaggio delle domande che spesso sono simili o si differenziano per piccoli accorgimenti.

Nei  quiz on line, al termine di ogni esercitazione, vengono evidenziate le domande risposte in modo non corretto. In tal modo, saràpossibile ripetere l'esercitazione e, senza perdere tempo, concentrasi solo sulle risposte date in modo non corretto.

Non solo, ma la stessa scheda, se ripetuta, le domande vengono riproposte in posizione diversa, per evitare di rispondere in automatico.           '

 

- Sul piano dei contenuti i test sono stati pensati e strutturati tenendo conto delle funzioni e competenze svolte dal Ministero della Pubblica Istruzione  in cui si andrà a lavorare una volta vinto il concorso. Quindi domande mirate allo specifico compito  che una volta assunti si è chiamati a svolgere.

La raccolta dei test,  grazie alla risposta breve  commentata, può costituire un utile compendio di tutte le materie richieste dal concorso per un rapido e veloce ripasso degli argomenti

 

Appena effettuato il pagamento con una delle seguenti modalità a ciascun cliente saràspedita una password di accesso ai quiz via email.

 

MODALITA' DI ACQUISTO

·       Bonifico: CODICE IBAN   IT 85  D  07601  01000 000035368109

·       Carta di Credito collegandosi al sito www.euroedizioni.it “acquista on line”

·       versamento sul c/c postale n. 35368109,  intestato  a EUROEDIZIONI TORINO SRL, Via Gaetano Amati, 116/7 10078 Venaria Reale (TO).

Inviarericevuta di pagamento via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  con l'indirizzo completo.

Per ogni altra informazione di dettaglio consultare il sito www.euroedizioni.it.  Per ogni altro chiarimento o richiesta telefonare al n. 011 - 2209245 o  inviare una email a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Febbraio 2019

Febbraio 2019

Editoriale

Valutazione interna e valutazione esterna in sinergia: per un servizio non invasivo alla formazione

di Luciano Lelli

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: approfondimenti

Il circuito della valutazione

di Ivana Summa

 

La valutazione tra esiti e processi

di Loredana De Simone

 

Nuovi paradigmi per la formazione degli insegnanti

di Marco Bardelli

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: attualità

Le norme vigenti sulla valutazione: dalle disposizioni all’attivazione

di Maria Rosaria Mazzella

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Insegnante di sostegno, educatrice o assistente di base?

di Alessia Sansoni

 

SCUOLA PRIMARIA

Formare per “ben stare”

di Emanuela Cren

 

Imparare... leggendo

di Gheti Valente

 

Arte e fede: “Maria nell’economia della salvezza” Parte seconda

di Monica Piolanti

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

Biblioteche, un’occasione irrepetibile di contaminazione fra analogico e digitale

di Gabriele Benassi

 

A voce alta - La forza della parola. Per un progetto di eloquenza a scuola

di Vincenzo Palermo

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

“katà ghèn kai katà thàlassan (per mare e per terra) - Tutti sulla stessa barca”

di Donatella Iacondini

 

Un esempio di intervento migliorativo in una organizzazione complessa e mutevole: la scuola

di Marco Pellizzoni

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

La donna è come l’acqua: un’esperienza di didattica attiva nel CPIA

di Lia Peretti

 

Rubriche

Lettera al Direttore

di Luciano Lelli

 

Maestri del PASSATO che parlano al PRESENTE

Tolstoj: l’utopia di Jasnai Poliana

di Gianni Balduzzi

 

Le Parole della Scuola

Ricerca didattica  

di Luciano Lelli

 

Scuole che innovano

Laboratorio e oltre: progetto “Bio Orientiamoci”

di Lucia Peressini, Claudia Pinti

 

Arte Musica e Spettacolo

“Scappa - Get Out” e l’arte (violenta) della critica sociale

di Vincenzo Palermo

 

Legislazione e normativa scolastica

L’attività deliberativa del collegio dei docenti. La procedura

di Anna Armone

 

Un LIBRO al mese

Federico Rampini, Quando inizia la nostra storia

di Ivana Summa

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo