Nel decreto “Sblocca cantieri” il via alle telecamere nelle scuole dell’Infanzia

Con il decreto Sblocca cantieri, approvato nelle Commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato e prossimo al passaggio alle Camere, arriva anche l’obbligo ad installare le telecamere in tutte le aule delle scuole dell’infanzia e in tutte le strutture di assistenza e cura di anziani e disabili. La proposta, portata avanti da Lega, M5S, Pd e Forza Italia, assegna al Ministero dell’Interno una dotazione di 5 milioni per il 2019 e 15 milioni per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024 per installare in ogni aula di ogni scuola per l’infanzia di sistemi di videosorveglianza e apparecchiature finalizzate alla conservazione delle immagini. Altrettanti ne vengono stanziati per attrezzare degli stessi strumenti le strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità, a carattere residenziale, semiresidenziale o diurno.

Per FLC CGIL la proposta di installare le telecamere nelle scuole dell’infanzia e nei luoghi di cura, impropriamente collocata nel decreto “Sblocca cantieri” sulle opere pubbliche e approvata ieri in Commissione al Senato, è una risposta sbagliata a un problema mal posto: “La necessità di prevenire episodi di maltrattamenti come quelli di cui spesso è stata data notizia negli ultimi tempi, con un riscontro mediatico peraltro enorme rispetto all’esiguità dei casi, è una priorità e un dovere della comunità degli adulti e del legislatore. Il benessere, la cura e l’accoglienza dei bambini e delle bambine, devono essere garantiti a maggior ragione quando si parla dei luoghi della formazione e dell’educazione, dove risulta inammissibile e ingiustificabile qualsiasi forma di prevaricazione, fisica o psicologica.”

Febbraio 2020

Febbraio 2020

Editoriale

Il coraggio di fare scuola

di Ivan Summa

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: l’attualità

La scuola va a scuola. Lo sviluppo di competenze per un management delle risorse umane

di Feldia Loperfido e Giuseppe Ritella

 

Riflessioni sulla valutazione nella scuola digitale del XXI secolo

di Carmelina Maurizio

 

Le competenze chiave per l’apprendimento permanente tra ordinamenti e curricoli reali

di Maria Grazia Accorsi

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: riflessioni

Progettare per competenze: nel cantiere di un “bricoleur”

di Andrea Porcarelli

 

Le discipline ovvero il «sapere esperto»

di Flavia Marostica  

 

Basta una LIM per rendere interattiva la didattica?

di Paolo Calidoni  

 

LE COMPETENZE: progettazione, didattica, valutazione

L’Autovalutazione nella progettazione curriculare

di Loredana De Simone  

 

Il curricolo per competenze nella scuola dell’infanzia e del 1° ciclo

“Suoni, volti e colori delle emozioni”

di Nicoletta Calzolari  

 

Diventare progettisti dell’apprendimento: un percorso a ritroso

di Fiorella Calò

 

Il curricolo per competenze nella scuola del 2° ciclo

Scuola e famiglia: un’alleanza da costruire dentro i curricoli della scuola 

di Marco Pellizzoni e Stefania Borra  

 

Il curricolo per competenze nella scuola degli adulti

L’apprendimento significativo e il ruolo del docente

di Nicoletta Morbioli  

 

Rubriche

Esperienze DIGITALI

La web radio in classe per lavorare sull’oralità

di Gabriele Benassi  

 

Scuole che INNOVANO

Promozione della cultura del rispetto dell’ambiente e della sicurezza nella scuola

di Paola Calenda    

 

Il CURRICOLO della CREATIVITà

Il patrimonio culturale come strumento per l’educazione civica

di Nicoletta Tomba  

 

Il DIRIGENTE e il suo STAFF

Il romanzo (a puntate) della formazione dei docenti

di Anna Armone

 

LIBRI di SCUOLA LIBRI per la SCUOLA

Un piccolo libro per grandi riflessioni sull’educazione alla cittadinanza

di Flavia Marostica

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo