Formarsi per formare: non è una cosa semplice!

di Ivana Summa e Luciano Lelli

 

In questi due primi mesi dell'anno scolastico in corso è partita la formazione in servizio dei docenti e, in particolare, quella gestita dalle reti di scuole su finanziamento diretto del MIUR. Corsisti, tutor ed esperti sono entrati in un turbine formativo che prevede lezioni in aula, lavori di gruppo anche on line, studio personale su contributi predisposti ad hoc, produzione di materiali, ecc. Tutta questa formazione è stata realizzata in tempi strettissimi e in concomitanza con altri incontri che, a livello di singolo istituto scolastico, permettono l'avvio delle lezioni e la programmazione delle attività dell'intero anno scolastico. C'è molta confusione in giro anche perché i docenti non hanno ancora compreso (ma la responsabilità non è loro!) se la formazione è obbligatoria o no. Inoltre, i dirigenti scolastici che presiedono le reti per la formazione debbono fare questo lavoro in aggiunta al loro vero lavoro e, quasi sempre senza avere una formazione specifica in tema di formazione. È facile osservare, infatti, come le azioni formative realizzate in rete siano utili - quasi in modo esclusivo - ai docenti che frequentano le attività e che, di solito, sono coloro che da sempre curano la propria formazione perché credono nella propria professione.

 

    Leggi nella rivista ...    

Settembre 2018

Settembre 2018

Editoriale

La valutazione è imperfetta, ma si può migliorare

di Ivana Summa

 

TEMI DI SCUOLA

Il circuito funzionale di valutazione e progettazione curricolare

di Luciano Lelli

 

Ambiente di apprendimento e inclusione, tra normalità ed interventi personalizzati

di Feldia Loperfido - Giuseppe Ritella

 

PROBLEMI DI SCUOLA

Scuole che innovano

di Ivana Summa

 

Verso una migliore didattica dell’alternanza scuola-lavoro

di Carmen Russo

 

Gli esami di maturità: un rito di passaggio

di Gian Carlo Sacchi

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Viaggi nel tempo

di Laura Rossi

 

Quali possibili obiettivi per una valutazione iniziale

di Nicoletta Calzolari

 

SCUOLA PRIMARIA

Una esperienza innovativa: il tablet strumento motivante per gli apprendimenti

di Rosanna Rinaldi

 

L’Inglese? Tutte storie …

di Rita Quinzio

 

Arriva Settembre… riapre la scuola: come cominciare?

di Emanuela Cren

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

La logica del punto

di Michela Agazzani

 

Si “INVALSI” chi può! Cre-attività per allenare le competenze linguistiche

di Gabriele Benassi

 

Gesamtkunstwerk a scuola?

di Enrico Marani

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Idee per una grammatica dell’uso

di Laura Azzoni

 

Non solo test d’ingresso, lo studente è un mondo tutto da scoprire

di Anna Alemanno

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Lavorare con la terra All’aria aperta!

di Marina Tutino

 

RUBRICHE

Maestri del passato che parlano al presente

Friederick Fröbel

di Gianni Balduzzi

 

Arte Musica e Spettacolo

Il racconto dell’adolescenza e delle sue problematiche: il bullismo, il cyber-bullismo e la violenza di genere

di Vincenzo Palermo

 

Legislazione e normativa scolastica

Sanzione disciplinare della sospensione dal servizio: di chi è la competenza?

di Gianluca Dradi

 

Un libro al mese

I diseredati, di François-Xavier Bellamy

di Luciano Lelli

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo