Insegnare CLIL: una sfida possibile

di Loredana De Simone

 

Non sono trascorsi molti anni da quando il CLIL è stato istituzionalizzato nelle scuole italiane con la Riforma della Scuola Secondaria Superiore del 2010.

Da numerosi studi condotti in campo educativo emerge che l’educazione bilingue sarebbe una condizione auspicabile nel percorso formativo di ogni studente e questo è uno dei presupposti psico-pedagogici che ha motivato le politiche europee e nazionali ad introdurre la metodologia CLIL nelle scuole.

Soffermiamoci brevemente sul significato e sul risvolto didattico che ha l’acronimo CLIL. Letteralmente esso significa Content and Language Integrated Learninged indica, appunto, un tipo di apprendimento integrato di lingua e contenuto, che si traduce didatticamente nell’insegnamento in lingua straniera, non esclusivamente l’inglese, di una disciplina non linguistica. Da qui il senso della sigla DNL. Pertanto il CLIL non va confuso né con le lezioni di civiltà che da sempre gli insegnanti di lingua straniera svolgono, né tantomeno con la semplicistica traduzione di argomenti disciplinari in altre lingue straniere.

 

    Leggi nella rivista ...    

Marzo 2018

Sommario

Editoriale

La scuola ai tempi del web

di Ivana Summa e Luciano Lelli

 

TEMI DI SCUOLA

Da Multilabal PNSD: l’impegno del MIUR per coniugare didattica e tecnologie dell’informazione e della comunicazione

di Luciano Lelli

 

La bocciatura: diritto o punizione?

di Filippo Cancellieri

 

PROBLEMI DI SCUOLA

I linguaggi della scuola… anche quello ‘social’

di Giacomo Cioni

 

Uso del cellulare in classe

di Antonella Presti

 

Gli ambienti digitali a scuola: tra tecnologie mature e nuove frontiere

di Feldia Loperfido, Giuseppe Ritella

 

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Le tecnologie digitali e la scuola dell'infanzia

di Nicoletta Calzolari

 

Noi robot? tra coding e logica

di Tìndara Rasi

 

SCUOLA PRIMARIA

Il pomo della concordia: passato e futuro uniti dalla terra

di Cristina Venturi

 

La scuola in ospedale

di Daniela Loreti

 

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

Il Piano delle arti in un Istituto comprensivo: tra progettazione e realizzazione

di Giovanna Facilla

 

Quando i software possono supportare la comprensione delle teoria scientifiche: terremoti, vulcani e teoria della tettonica delle placche

di Marco Bardelli

 

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Per una didattica iconologica dell’immagine

di Roberto Scagliola

 

Classi virtuali, ecco le più note. Ampia l’offerta, ma quale scegliere?

di Anna Alemanno

 

Una didattica tecnologicamente saggia

di Loredana De Simone

 

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Porre in continuità i curricoli dell’istruzione degli adulti fino al diploma

di Maria Grazia Accorsi

 

 

RUBRICHE

 

Maestri del passato che parlano al presente

Vent’anni dopo: ricordando Alberto Manzi

di Gianni Balduzzi

 

 

Legislazione e normativa scolastica

Dal Government alla Governance del sistema scolastico

di Anna Armone

 

 

Dall’ufficio di segreteria

La nuova gestione delle visite fiscali

di Gianna Magnoni

 

Un libro al mese

Tecnologie per la didattica

di Luciano Lelli

 

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo