Alternanza scuola lavoro e competenze di cittadinanza

di Elisabetta Imperato

Il 22/05/2018 il Consiglio dell’ Unione Europea, a distanza di 12 anni dall’ atto del 2006, ha adottato una nuova Raccomandazione sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente, aggiornando la precedente e ponendo l’accento sul valore della complessità e dello sviluppo sostenibile. Il documento tiene conto delle profonde trasformazioni economiche, sociali e culturali degli ultimi anni e delle crescenti difficoltà nello sviluppo delle competenze di base dei più giovani.

Emerge con urgenza la necessità di maggiori competenze imprenditoriali, sociali e civiche, ritenute indispensabili per adattarsi a cambiamenti sempre più repentini che si prospettano all’orizzonte. Da un’attenta lettura del documento nasce un interrogativo di fondo: l’esperienza di Alternanza scuola-lavoro (seppure declinata nel prossimo “Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento “che a breve la sostituirà, con una significativa riduzione oraria) può contribuire allo sviluppo delle competenze di cittadinanza, laddove la nuova Raccomandazione insiste su una più forte interrelazione tra modalità di apprendimento formale, non formale e informale e sottolinea l’urgenza di introdurre forme nuove, laboratoriali e innovative di insegnamento e apprendimento? Si tratta di una sfida che deve essere accolta dagli insegnanti, se si vuole che la scuola abbia ancora un senso per i nostri giovani. Per questo pensiamo che progetti di Alternanza scuola lavoro, se ben concepiti, possano andare nella giusta direzione e, come, si potrà rilevare dall'esperienza realizzata, creano alleanze educative tra scuola e territorio.

 

   Leggi nella rivista n° 4 2018/2019 pag 31 ...    

Maggio 2019

Maggio 2019

Editoriale

I PON per creare un sistema d’istruzione e formazione di elevata qualità

di Ivana Summa

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: approfondimenti

La didattica come arte e come scienza: tattiche e strategie per l’implementazione della sua efficacia formativa

di Luciano Lelli

 

Le politiche europee e i PON

di Feldia Loperfido e Giuseppe Ritella

 

Didattiche difensive

di Filippo Cancellieri

 

Mi ricordo, sì mi ricordo

di Umberto Savini

 

TEMI E PROBLEMI DI SCUOLA: attualità

Il docente educatore del XXI secolo: educare le Life skills

di Carmelina Maurizio

 

Ricerca-azione e modelli di progettazione didattica

di Nicola Serio

 

Competenze, titoli di studio, occupazione giovanile

di Gian Carlo Sacchi

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

Avventure in moto

di Alessia Sansoni

 

SCUOLA PRIMARIA

Disegnare con le parole

di Rita Quinzio

 

Insegnanti e genitori di oggi: possono diventare empatici?

di Monica Piolanti

 

SCUOLA SECONDARIA I GRADO

Matematica in gioco: tutti pazzi per Geometriko

di Luca Bonomi

 

Didattica innovativa ed educazione per l’innovazione

di Delia Dami

 

SCUOLA SECONDARIA II GRADO

Gestire la comunicazione in classe

di Elisabetta Imperato

 

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Quando lo studio diventa una risorsa che modifica in meglio il corso della vita

di Mimosa Crestani

 

Rubriche

Maestri del PASSATO che parlano al PRESENTE

Il “sistema preventivo” di Don Giovanni Bosco

di Alessandro Ferioli

 

Le Parole della Scuola

Flessibilità organizzativa e didattica

di Ivana Summa

 

Arte Musica e Spettacolo

Perché fare Musica?

di Carla Vazzola

 

Dall’ufficio di segreteria ...

Fondi strutturali tra opportunità e incongruenze

di Filippo Cancellieri

 

Un LIBRO al mese

Letture per conoscere meglio l’UE

di Flavia Marostica

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo